SoftDSP

Find:

Nella progettazione dei propri Digital Signal Processor (DSP), i gruppi di Ricerca e Sviluppo delle aziende di produzione di Chip preparano delle piastre su cui montano i processori e, modificando ripetutamente i parametri d'impostazione delle varie componenti hardware, li configurano in funzione degli effetti sonori che desiderano ottenere.

Uno screenshot dell'ambiente grafico di configurazione di SoftDSP

La STMicroelectronics S.p.A. commissionò a Prosa, nel 1998, la realizzazione di un applicativo con interfaccia grafica che consentisse, una volta collegato a basso livello con la piastra di prova, di visualizzare graficamente, di memorizzare e di gestire, gli effetti delle impostazioni parametriche.

Prosa non si limitò alla realizzazione di un applicativo per la configurazione dei parametri di uno specifico DSP, ma creò un vero e proprio ambiente grafico di configurazione, denominato SoftDSP, dove le specifiche del DSP da configurare e della piastra di prova venivano caricate da una base dati contenente informazioni sugli hardware, ma anche informazioni sulla modalità di visualizzazione grafica dei vari parametri.

In sostanza si trattava di un ambiente di visualizzazione grafica di componenti software. Ciascuno di questi componenti software portava con sé da un lato la rappresentazione grafica e interattiva dei parametri di configurazione del componente hardware che rappresentava, dall'altro il meccanismo di comunicazione a basso livello con il reale componente hardware.

L'ambiente è stato sviluppato con tecnologia Microsoft per la piattaforma Windows.

All about Case Histories

Prosa S.r.l., P.IVA (VAT code) 03344200260 - via dell'Elettricità 3/d - 30175 Marghera, VE, Italy